Assicurazione vecchiaia e superstiti AVS

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua

Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



Quando gli assicurati ricevono prestazioni complementari?

Quando le rendite o le indennità giornaliere non possono garantire il fabbisogno vitale.

Le rendite AI e le indennità giornaliere devono in linea di principio poter garantire il fabbisogno vitale di una persona invalida. Quando queste prestazioni non sono sufficienti, perché ad esempio non sono integrate da nessun altro reddito, possono essere tichieste prestazioni complementari. Si tratta di prestazioni che coprono la differenza  tra il reddito effettivo e un determinato limite di reddito stabilito, il fabbisogno vitale.

Anche le prestazioni complementari spettano di diritto, non hanno perciò carattere assistenziale.


Fine zona contenuto



AVS - AI
 | Basi legali
http://www.ahv-iv.info/iv/00232/00247/index.html?lang=it